KPI – Key Performance Indicator

KPI – Key Performance Indicator

KPI, acronimo di indicatori chiave di prestazione (Key Performance indicator, KPI) costituiscono una parte importante delle informazioni necessarie per determinare e spiegare come un’organizzazione progredisce verso i suoi obiettivi di business e marketing, tuttavia molte persone sono confuse su ciò che costituisce esattamente un indicatore chiave di prestazione o KPI

I KPI possono sono usati non solo come uno strumento di controllo delle performance, ma anche come uno strumento che aiuta a programmare le attività in un’ottica di miglioramento; laddove sussistono scostamenti tra obiettivi attesi e risultati ottenuti,  il management può intraprendere le azioni necessarie per correggere il gap.

KPI di marketing e comunicazione

Nell’ambito del marketing e della comunicazione, i KPI permettono di misurare il grado di raggiungimento degli obiettivi di una campagna pubblicitaria o di una strategia di comunicazione.

In linea di massima, tra le principali metriche usate per misurare le performance di un’attività online o di un’iniziativa di marketing vi sono quelle relative al comportamento dell’utente (ad esempio, visite o click), quelle legate allo stadio del funnel di marketing (ad esempio, lead e conversion) e, infine, quelle utili a valutare il contribuito generato dalle attività di marketing (ad esempio, il ROI)

Caratteristiche dei KPI

I KPI possono essere stabiliti in modo anche arbitrario ma perchè siano utili è necessario che soddisfino i seguenti requisiti:

  • Quantificabilità: i KPI possono essere presentate sotto forma di numeri.
  • Praticità: si integrano bene con gli attuali processi aziendali.
  • Direzionalità: contribuiscono a determinare se una società sta migliorando.
  • Operatività: possono essere messi in relazione al contesto pratico per misurare un cambiamento effettivo.

Come scegliere

Le imprese dovrebbero adottare una serie di passaggi prima di scegliere i migliori indicatori di prestazione, tra cui:

  • aver ben definito i processi di business;
  • aver definito i requisiti per i processi di business;
  • avere a disposizione misurazioni qualitative e quantitative dei risultati.
  • aver determinato le varianti e aver regolato i processi per soddisfare gli obiettivi a breve termine.

Gli indicatori chiave di prestazione sono importanti per un business perché lo aiutano a concentrarsi su obiettivi comuni e garantire che tali obiettivi rimangano allineati all’interno dell’organizzazione. Questa attenzione aiuterà il business a rimanere sul compito e a lavorare su progetti significativi che aiuteranno a raggiungere gli obiettivi più velocemente.

By |2019-11-03T01:27:35+00:00Novembre 3rd, 2019|Marketing, News|0 Comments